Jumeirah Jane: diffidare dalle imitazioni!

Ho spesso nominato nei miei post precedenti le download.

Ma chi sono questi animali mitologici metà donne e metà carta di credito?

Come ogni documentario che si rispetti (Piero Angela sarebbe orgoglioso di me) fatto ricerche su internet, ho partecipato ad eventi e caffè solo per darvi una risposta basata sui fatti e non su mere supposizioni!

Musica dalla regia grazie.

JJ è sposata ed ha almeno un paio di pargoli.
Il marito trofeo è sicuramente un uomo di business, CEO o Director di qualche grossa multinazionale, magari nell’Oil and Gas o nel settore Energetico che fa molto “Fa un lavoro fichissimo ma non mi chiedere che faccia veramente che non lo so“, che lavora molto e “fa soldi…forte“.
Purtroppo la cara JJ viene spesso lasciata sola nella sua enorme villa sulla spiaggia, nel quartiere Jumeirah proprio a causa del lavoro del marito trofeo e sebbene non abbia un lavoro, perché al contrario nostro NON NE HA BISOGNO, JJ ha una vita piena ed intensa allo stesso modo: dopo aver portato i bambini, di Chanel vestiti, a scuola, a bordo del suo SUV 4×4, di norma una Range Rover che la fa sentire più tranquilla su queste strade, ha la sua lezione privata nella sua palestra (avere la palestra a casa fa strano giusto in Italia. Qua se non ce l’hai sei un pezzente) con il suo Personal Trainer Romòn di Yoga e Pilates.

Il detto “chi bella vuole apparire un poco deve soffrire” fortunatamente vale anche per loro…al mondo c’è giustizia! Anche se ovviamente lei ti dirà che è così di costituzione e che non fa poi molto per mantenersi in forma…se lo dice lei (per quelle che dicono certe cose dovrebbe esserci un girone nell’inferno dantesco!!)

Se JJ non ha appuntamento alla SPA per un massaggio rilassante, esfoliante, rinvigorente e qualche altro -ente, o dal parrucchiere, in genere incontra le sue amiche, altre Jumeirah Jane, in qualche vegan/organic restaurant dove si sfamerà di semi e disseterà di verdure.

Ma neanche più la cara e vecchia bistecca con l’insalata è considerata healthy? Io sto con l’amatriciana!!

Normalemente JJ fa shopping solo nel zona luxury dei Mall e i vestiti non saranno mai più grandi di una taglia 38.
Va in spiaggia solo negli alberghi, se non decide che la privacy della sua piscina è più congeniale ai suoi impegni.
Cena nei migliori ristoranti stellati (almeno due, sennò non vale la pena), dove le porzioni di cibo sono alla stregua di quelle che nonna usava per sentire se la pasta era cotta.
Beve solo Champagne costoso ed organizza feste nella sua splendida villa, non facendo sfigurare il caro marito trofeo davanti ai loro amici e colleghi….di lui ovviamente.
E viaggia solo in First, ma si accontenta anche della Business: che brava moglie!

E i figli dove sono? JJ ha un segreto. Il dono dell’obiquità? la Gira tempo di Hermione in Harry Potter? Ma no!! non siate sciocche.
JJ ha Isura la schiva, meglio conosciuta come maid o collaboratrice domestica, di nazionalità prevalentemente filippina, che l’aiuta (fà) le faccende di casa, si occupa dei figli di JJ, porta fuori il cane, se non l’ha già fatto il butler (e che vi credete che JJ apra la porta?), a volte partecipa alle stenuanti sessioni di shopping aiutando JJ nell’oneroso compito di portare le borse.

Se non hai la maid, non sei nessuno!!

Ovviamente di Jumeriah Jane non ne esiste un modello solo, ma per approfondire le varie categorie vi consiglio questo simpatico post.

http://desertidleness.blogspot.ae/2006/02/jumeirah-jane.html

jumejane_1_innerbig 
Ritratto di famiglia. Il marito è in viaggio.

Purtroppo, ad oggi, le vere Jumeirah Jane sono in diminuzione. Vuoi perché i salari non sono più quelli di una volta, vuoi perché essere una JJ è uno stato mentale, ma la verità è che sono sempre più rare.

In questo momento ci sono le Expat che ci prova ad essere delle JJ, ma che non ne hanno la stoffa. E come è possibile riconoscere questo tarocco d’eccezione?

Facile. Basta osservarle.

Le fake JJ hanno sì il SUV, ma in affitto e normalmente il marito gira con un’utilitaria pagata dalla società. Anche in questo caso, ovviamente il SUV è per la sicurezza dei figli, ma purtroppo, a differenza della vera JJ non andranno alla SPA in decappotabile.

Eh, ci spiace!

Le fake JJ vogliono vivere in villa. Ma di certo sono poche quelle che si possono permettere quelle in Jumeirah (escludiamo proprio a priori quelle di Jumeirah Islands…la nuova zona per ricchi). La maggior parte vivrà negli Springs, decisamente più a buon mercato di Meadows, o comunque in qualsiasi villa che abbia la tanto agognata maid room! Perché anche tra le fake JJ, se non hai la maid o, nel caso di quelle senza figli, la donna che viene a pulirti casa continui a non essere nessuno.
Ho visto gente cambiare casa dopo poco pur di avere la maid room!!

Le fake JJ si ritrovano nei caffé a parlare dei loro progetti e della loro intensa vita, ma certo non in posti alla moda come The Lime Tree Cafe, ritrovo per eccellenza delle autentiche JJ. Le fake JJ italiane in genere si incontrano nei locali italiani perché il segreto di molte è….che non parlano inglese!!

Ovviamente anche le fake JJ avranno la Personal Trainer per fare Yoga e Pilates. Perché mai dovrebbero andare in una buona palestra e risparmiare quel migliaio di Dirhams da poter investire, non so, nella scuola dei figli che costa, in questo paese, come l’università privata in Italia?

Per le fake JJ sarà una missione di vita capire se il vicino prende più del marito perché a quel punto la domanda che si pongono è “Ma noi che ci siamo venuti a fare qua, se non guadagnamo più di tizio X e dobbiamo fare i sacrifici. A questo punto stavo a casa“. Comprensibile. Se si viene da una grande città e si è lasciato un posto di lavoro fisso, che ne so, alle poste.
Per tutto il resto non c’è giustificazione che tenga.

Se le JJ viaggiavano in business e first, la fake JJ normalmente volano Economy, alcune low cost. E come risolvere l’annoso problema di dire alle altre che viaggi low cost? Semplice, tagghiamoci nella lounge business più vicina e nessuno si accorgerà di nulla.
Eh, geni del male veri.
In alternativa, sarà possibile richiedere una seconda carta di credito, presso un’altra banca, e con questa pagarsi l’upgrade alla business e di conseguenza guadagnare miglia per prendere un biglietto gratis la prossima volta.

Anche perché, le JJ viaggiano veramente tanto!! Quelle originali viaggiano per il mondo per dimenticare la noia di una vita solitaria (e poi qualcuno questi soldi li dovrà pur spendere), le altre si faranno le canoniche 3 settimane a casa per Natale, per visitare i parenti, e i due mesi estivi perché fa troppo caldo (la sauna però non è mai troppo calda) pubblicando foto su foto di quanto si stiano divertendo.

Crediamoci.

Ma perché tutto questo sforzo per sembrare qualcuna che non siamo? Perché fingere per essere accettati dalle altre donne? Anche perché essere una Jumeirah Jane è un vero e proprio lavoro, un vero e proprio impegno costante.

Anche perché..Se nasci quadrato, non puoi certo morire tondo.

Il rischio è quello di cadere nel cliché dei finti ricchi e questo è decisamente di cattivo gusto. Molto di più che dire una volta “No questa volta passo che per me è un po’ troppo costoso”.

E quindi, Jumeirah Jane ci si nasce, non ci si diventa.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...